18 mag 2016

Fashion Weekend

Per Lei: Il sangallo è un tessuto in pizzo, cotone e lino con ricami traforati in rilievo. Può essere utilizzato in qualsiasi tipo di abito, gonna e camicia dallo stile un po' retrò. Ha quel sapore un po’ romantico e solitamente viene associato ai capi estivi dalle maniche o dagli orli ricamati. Si narra che il sangallo nacque nella Svizzera orientale nel quindicesimo secolo diventando man mano sempre più importante, rendendo i tessuti semplici come il cotone, un qualcosa di più raffinato ed elegante. Il suo prestigio è dovuto al fatto che questo particolare modo di cucire e ricamare veniva fatto esclusivamente a mano.


Per Lui: L’intramontabile camicia bianca che fece la sua prima apparizione durante i periodi dell’Impero Romano è diventata un must per ogni tipo di outfit. Nel corso del tempo ha cambiato la sua fisionomia molte volte: è passata da essere una classica tunica con colletto indossabile tipo casacca fino ad arrivare a ciò che rappresenta oggi con chiusura frontale con bottoni. Che sia destrutturata o classica è sempre irresistibile per il suo fascino unisex. La camicia può essere confezionata in vari tipi di stoffa dal più classico cotone, al lino, passando per la flanella etc. E’ un capo che rappresenta un vero e proprio passepartout, sempre eclettico, che si lascia attraversare dall’instabilità che caratterizza la moda, indossabile in ogni occasione, sia di giorno che di sera, in situazioni più sportive o chich.









UOMO
Camicia  BUNF Moden Fil a Fil, dettagli qui
Pantaloni  BUNF Chino Levantina, dettagli qui
Scarpe SAUCONY Jazz, dettagli qui
Occhiali OAKLEY Stringer IRD, dettagli qui

DONNA
Blusa  BUNF Cotone Sangallo, dettagli qui
Denim  BUNF Pantalone Skinny Rotture, dettagli qui

Nessun commento:

Posta un commento